Raffaello Baldini

English Deutsch Français español русский chinese český
banner
Facebook Fan Page Twitter

Raffaello Baldini

Poeta Romagnolo

Raffaello Baldini è un vero poeta romagnolo.
Nato a Santarcangelo di Romagna nel 1924, dal 1955 ha vissuto e lavorato a Milano dove si è spento nel marzo del 2005.
Pur esprimendo messaggi di ampio respiro e senza confini, Baldini ha scelto il dialetto romagnolo per esprimersi in poesia utilizzandone al meglio le peculiarità sonore e i significati profondi ed unici. Il suo radicamento alle tradizioni è testimoniato dai suoi personaggi che non sono illustri ma legati alla quotidianeità popolare.
Sempre in bilico fra grottesco e "drammatico" Raffaello Baldini approfondisce i suoi personaggi con una profondità entusiasmante.

Baldini faceva parte del gruppo di intellettuali, tra cui Tonino Guerra, che nell'immediato dopo guerra diedero vita alcosiddetto 'Circolo del Giudizio'.

Nella sua carriera di poeta Baldini ha ottenuto vari riconoscimenti tra i quali:
- "Premio Carducci" ("La nàiva" - Einaudi 1982 );
- "Premio Viareggio" ("Furistìr" - Einaudi 1988);
- "Premio Bagutta" ("Ad Nòta" - Mondadori 1995).

Nella collezione Einaudi teatro ha pubblicato nel 1998 tre monologhi teatrali:
- "Carta Canta";
- "Zitti tutti!";
- "In fondo a destra".

Bibliografia

E' solitèri, Galeati, 1976
La nàiva, Einaudi, 1982
Fuistìr, Einaudi, 1988
Ad nòta, Mondadori, 1995
Carta canta; Zitti tutti!; In fondo a destra, Einaudi, 1998
Naiva, Furistir, Ciacri, Einaudi, 2000
Intercity, Einaudi, 2003

Inserisci Commento

e-mail

Nome

Commento
captcha
Ricarica l'immagine
Dichiaro di accettare le informazioni sulla privacy
Data: 26/10/2009

Si è facilissimo sposarsi a San Marino, contatta un qualsiasi avvocato dalla pagine gialle e fa tutto lui

Data: 30/01/2009

è vero che è facile sposarsi a sanmarino?? vorrei saperne di + visto che sono separata e il mio nuovo compagno aveva espresso il desiderio.aspetto risposta grazie

Data: 15/09/2007

ho letto quanto è stato scritto riguardante i poeti della vostra bellissima regione ch'io considero anche la mia, mia vecchia e cara romagna, poichè vi sono nato nel maggio dell'anno 1935 da genitori sardi trasferitisi a Meldola. La mia prima poesia è nata quando avevo sei anni nel rifugio della signora Margerita Samorè. Oggi vorrei potervi dire che sono felice d'aver letto il vostro sito. Vorrei dedicare a voi tutti una mia poesia. Sono commosso ed ho nostalgia per quei luoghi meravigliosi ch'io vidi e mi sono rimasti impressi nella mente. La intitolo ROMAGNA. ROMAGNA Ritorno con la mente a un'epoca lontana. Oggi in tempo di pace ti vedo ancora più splendente. Mi piace attraversare quelle vie, sostare nelle piazze. Accarezzati da un venticello leggero due amanti. Giovani. Non hanno che felici istanti da vivere intensamente. Non vi sono tristezze ed io li ascolto: mi fanno dono delle loro parole. Auguro a tutti i romagnoli una felicità sì grande da condividere pienamente con tutti coloro che verranno in questi luoghi incantati, meravigliosi, romagnoli.

Data: 26/11/2006

Data: 07/11/2006

cerco anche in fotocopia "e' soliteri" qualcuno mi puo aiutare!!!!!!! grazie

Data: 03/11/2006

cerco disperatamente E' Soliteri anche fotocopie!!!!!!!!!!!!!!! aiuto

Data: 25/09/2006

Raffaello è il più grande! Cercate i suoi libri!

Data: 01/06/2006

Il piu' grande dei poeti romagnoli. Fra i maggiori in Italia. Leggetelo!!!

Data: 26/04/2006

ma ki xxxxx è???????

Data: 10/02/2006

SEI ANCORA VIVO?????????????

I miti più amati
A Cesena