PAOLO CEVOLI

English Deutsch Français español русский chinese český
banner
Facebook Fan Page Twitter

PAOLO CEVOLI

Comicità Romagnola

Il sostituto del personaggio famoso con il certificato perché impossibilitato, l’imprenditore di maiali Teddi Casadey, il confusionario Assessore del comune di Roncofritto incapace di risolvere i problemi del suo amato Paese, è sempre lui… il comico romagnolo Paolo Cevoli con i suoi personaggi.
Nato a Riccione il 29 giugno del 1958, sin da piccolo aiutava i suoi genitori nella gestione della pensione di famiglia, insieme a suo fratello. Laureato in giurisprudenza continua la sua attività di consulenza nel settore della ristorazione, ma oggi è anche uno dei comici più divertenti. Paolo Cevoli si definisce un imprenditore con l'hobby del cabaret! Si classifica terzo a “La Zanzara d’Oro” attirando così l’attenzione di Maurizio Costanzo che lo invita al suo show per diverse puntate. Riceve poi il premio per la satira politica a Forte dei Marmi in Toscana. Il grande successo però arriva nel 2001 quando sul palco di Zelig, condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada, veste i panni di Palmiro Cangini. Nel 2002 scrive "Cent'anni di Roncofritto" a cui seguiranno "Mare mosso, bandiera rossa" e "Maiali & Managgment" il bisness di Teddi Casadey. Oltre al suo spettacolo "Roncofritto global show", grosso successo ha anche ottenuto lo spettacolo "Motonave Cenerentola” con Natasha Stefanenko. È sposato con Elisabetta Garuffi stilista di moda, ha due figli: Giacomo di 16 anni e Davide di 14. Paolo Cevoli è divertente, casinista, esagerato… come tutti i romagnoli!


M'ama, non m'ama (SMEMO 2005)
Tratto dal sito ufficile di Paolo Cevoli  www.paolocevoli.it

“Il romagnolo è uno pratico, non è che sta lì a sfogliare la margherita. Tempo perso. Neanche stare a chiedersi se m'ama o non m'ama. Tutte patacate che ti stracciano anche un po' i maroni. L'importante è andare forte, amare, fare casino, vivere, spurgare. Come Valentino Rossi quando apre il gigler del gas che la moto va via come un siluro e lui però la tiene giù con il culo.

Il mio amico Alfredo Antonares (che è un marocchino di quelli venuti dal Marocco) dice che "Il romagnolo è quell'italiano esorbitante che si diverte a eccedere ed esagerare, a sentire che il bello è sempre al di là dei limiti previsti." E l'imprevisto non accade se non te l'aspetti. Aspettare qualcosa, tendere alla cima. Questo ti fa grande. Come il mitico, dolce, povero Pantani. Il discorso è che non si può stare da soli, sennò la cremagliera dei nevroni si ingrippa. Il romagnolo è un animale da comitiva. Come dice sempre Antonaros "Un romagnolo fa del casino, due romagnoli un circolo, tre romagnoli una sezione di partito, quattro fanno una briscola. In cinque fondano un partito o si mettono a ballare."

Il romagnolo è uno semplice, qualcheduno direbbe un pataca, composto con un mischione svariegato di malinconia e contentezza. La malinconia è quella roba che ti prende nel mastigotto quando senti che ti manca un robo che non lo sai neanche te cos'è. Uguale a quell'accordo in minore, semplice, che attacca la strofa di "Romagna mia". Semplice come la contentezza di quando poi dopo il ritornello passa in maggiore. Perché la vita c'è. E, per fortuna, la mamma dei pataca è sempre incinta.”

Inserisci Commento

e-mail

Nome

Commento
captcha
Ricarica l'immagine
Dichiaro di accettare le informazioni sulla privacy
Data: 17/11/2006

Noi nel Nord Est della penisola non abbiamo - purtroppo o per fortuna? - "assessori" della caratura del mitico Paolo Cevoli

Data: 01/11/2006

in politica abbiamo dei casinisti, che oltre a non combinare nulla sono anche antipatici. allora è meglio un casinista che almeno faccia ridere, quindi io dico :" Palmiro for president" , altro che pugnette!!!

Data: 26/08/2006

ti ho scoperto in una nuova veste! oggi stavo vedendo Sky, Reporter, e mi sei apparso come un MAGO dei blog. Grande, tanti complimenti, ciao Beppe

Data: 31/03/2006

grande Paolo... ma chi sei??? Cristina da Rimini

Data: 08/03/2006

Grande assessore!!!Ti adoro ,...mamma mia che stile!!!Io ti candiderei come Presidente del Consiglio!! X sempre Palmiro!!!

Data: 20/11/2005

sei forte

Data: 20/10/2005

Paolo, sei l'orgoglio di Riccione ti ho appena sentito in diretta su radio Deejay e mi ha fatto passare una mezz'ora piacevole.Continua così baci e abbracci Eleonora da Riccione

Vai a pagina 1 2
I miti più amati
A Cesena