ROMAGNA AUTONOMA

English Deutsch Français español русский chinese český
banner
Facebook Fan Page Twitter
ROMAGNA AUTONOMA

Voti

ricevuti
3590

Vota il tuo mito!

ROMAGNA AUTONOMA

Autonomia della Romagna

Che la Romagna si senta storicamente diversa dall’Emila è un dato di fatto. Già i detti in dialetto dei nostri nonni si riferivano alla romagna come una terra con una propria identità ben definita. Mi piace citarne sempre uno che ha a che fare con il nostro carattere e i nostri prodotti tipici: “se percorrendo la via emila ti fermi a chiedere da bere in una casa e ti danno dell’acqua allora sei ancora in Emilia, se ti danno del sangiovese allora sei entrato in Romagna” (perdonate la semplificazione del detto).

A parte questo dato folcloristico e senza rifarci alle radici storiche ch differenziano, a detta di molti, il nostro territorio da tutti gli altri, ricordiamo che dal 1990 sono nati diversi movimenti politici che sostengono l’autonomia della Romagna. Tra i principali il Mar (movimento per l’Autonomia della Romagna) che ha creato anche una bandiera per questo territorio. Da diversi anni, anche a livello nazionale i partiti di centro-destra e, soprattutto la Lega Nord, hanno appoggiato questa volontà di distinguersi. Tra le principali motivazioni addotte una diversità troppo marcata tra i due territori che avrebbero esigenze del tutto diverse (la romagna è soprattutto Mare, l’Emilia soprattutto distretti industriali) e la disparità nella redistribuzione dei fondi regionali che premierebbe soprattutto le province Emiliane.

Sull’altro fronte (politicamente tutti i partiti del centro sinistra) si afferma che frazionare la Regione vorrebbe dire avere una massa critica molto minore e quindi contare molto meno sia in Italia che in Europa.
Ovviamente questa è una sintesi estrema per un argomento che andrebbe molto più approfondito ma che noi preferiamo lasciare a voi che attraverso l’inserimento di vostri commenti ci farete capire che cosa è secondo voi la Romagna e perché vi sentite (o meno Romagnoli).
I voti espressi su questo tema saranno considerati a favore dell’autonomia della romagna, quindi se siete favorevoli date un voto alto, se contrari un voto basso.
Eventuali commenti offensivi o volgari saranno censurati dalla nostra redazione.

Inserisci Commento

e-mail

Nome

Commento
captcha
Ricarica l'immagine
Dichiaro di accettare le informazioni sulla privacy
Data: 12/11/2006

Sono romagnola, ma credo che romagna ed emilia debbano restare insieme, perchè sono complementari.

Data: 07/11/2006

Io sono metà Emiliano e metà Romagnolo e sono così un vero Emiliano-Romagnolo. Non trovo giusto che quest due regioni storiche vengano separate, perché sono più le cose che hanno in comune che le differenze. La regione va bene così, è una delle regioni più sviluppate d'Italia, con la crescita più elevata. Insomma, è una bella regione ed è bella così. Né l'Emilia né la Romagna sarebbero più le stesse se venissero separate. [Matteo]

Data: 29/10/2006

sono romano, ma mezzo romagnolo e mezzo abruzzese (non chiedetevi come faccio, la mia stazza spiega tutto). Sono tendenzialmente favorevole al fatto che la Romagna si amministri da sé, pèer il semplice fatto che le regioni si caratterizzano per una comunanza di storia, cultura in senso lato, dialetto... e di sicuro i legami tra Romagna ed Emilia sono piuttosto flebili. Ma devo dire che mi ha datto fastidio l'intervento (del 5/9/2006) in cui si dice "hanno diviso l'abruzzo dal molise e da una regione piccola ne hanno fatte 2 ancora peggiori": egregio signore, auguriamoci che l'auspicata "indipendenza" della Romagna migliori certi romagnoli, ammesso che lei lo sia.

Data: 28/10/2006

Io sono di sinistra ma stavolta sono davvero contrario a questa paura di dividere emilia romagna che ricordo sono gia due regioni diverse, solo che per ora l'unica differenza sta che i soldi rimangono in emilia, io vado spesso a Parma e giro per le citta emiliane e qiuesta differenza purtroppo si vede ogni citta emiliana sta molto meglio confronto le nostre citta, purtroppo è cosi ed è evidente ragazzi se girate per l'emilia Romagna lo vedete coi vostri occhi , non ci sono altri commenti da fare :)

Data: 13/10/2006

a questo punto, dopo la devolution, non sarà facile fare una regione Romagna. Però perchè noi romagnoli non studiamo un modo per essere compatti, dare un maggior peso alla nostra identità e contare di più all'interno di questo sistema? meglio che niente intanto...

Data: 08/10/2006

Evviva la romagna ed Evviva il Sangiovese! Sono molto favorevole alla Romagna indipendente: più vantaggi per tutti, soprattutto noi romagnoli.

Data: 21/09/2006

MI SEMBRA UNA COSA BUONA LA DIVISIONE DELLA ROMAGNA, SIA PER FATTI POLITICI, SIA PER FATTI FOLKLORISTICI...LA ROMAGNA è UN'ALTRA REGIONE... DALLA PARTE DELLA POLITICA SAREBBE PROPRIO UN BEL AFFARE, PERCHè CI SAREBBE PIU RICCHEZZA E I SOLDI VERREBBERO GESTITI MEGLIO... MENTRE DALLA PARTE FOLKLORISTICA...BEH...LO SAPPIAMO TUTTI CHE GLI USI, I COSTUMI, IL CIBO ECC...SONO DIFFERENTI DA QUELLI EMILIANI... IO PENSO CHE QUESTA è UN'IDEA BUONA...IN TUTTI I SENSI

Data: 13/09/2006

Io sono di sinistra,ma non capisco come facciate a fare questi discorsi. E' ovvio che se il capoluogo è a forli i soldi ce li gestiamo noi,se invece è a bologna se li gestiscono loro,e sappiamo bene come vengono distribuiti. Per non parlare dei posti di lavoro in più che si creerebbero,o almeno qualcuno paasserebbe dal lavorare a bologna al lavorare in Romagna. E poi noi siamo romagnoli!!

Data: 10/09/2006

e' ora di ridurre le regioni non di aumentarle per contenere il costo di queste strutture che vanno a pesare sulle tasche degli italiani

Data: 06/09/2006

la romagna deve staccarsi dall'emilia regione autonoma una regione coi fiocchi turismo- agricoltura-industria e gente che lavora giorno e notte una regione ricca. eugenio m,.

Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13
I miti più amati
A Cesena