ROMAGNA AUTONOMA

English Deutsch Français español русский chinese český
banner
Facebook Fan Page Twitter
ROMAGNA AUTONOMA

Voti

ricevuti
3590

Vota il tuo mito!

ROMAGNA AUTONOMA

Autonomia della Romagna

Che la Romagna si senta storicamente diversa dall’Emila è un dato di fatto. Già i detti in dialetto dei nostri nonni si riferivano alla romagna come una terra con una propria identità ben definita. Mi piace citarne sempre uno che ha a che fare con il nostro carattere e i nostri prodotti tipici: “se percorrendo la via emila ti fermi a chiedere da bere in una casa e ti danno dell’acqua allora sei ancora in Emilia, se ti danno del sangiovese allora sei entrato in Romagna” (perdonate la semplificazione del detto).

A parte questo dato folcloristico e senza rifarci alle radici storiche ch differenziano, a detta di molti, il nostro territorio da tutti gli altri, ricordiamo che dal 1990 sono nati diversi movimenti politici che sostengono l’autonomia della Romagna. Tra i principali il Mar (movimento per l’Autonomia della Romagna) che ha creato anche una bandiera per questo territorio. Da diversi anni, anche a livello nazionale i partiti di centro-destra e, soprattutto la Lega Nord, hanno appoggiato questa volontà di distinguersi. Tra le principali motivazioni addotte una diversità troppo marcata tra i due territori che avrebbero esigenze del tutto diverse (la romagna è soprattutto Mare, l’Emilia soprattutto distretti industriali) e la disparità nella redistribuzione dei fondi regionali che premierebbe soprattutto le province Emiliane.

Sull’altro fronte (politicamente tutti i partiti del centro sinistra) si afferma che frazionare la Regione vorrebbe dire avere una massa critica molto minore e quindi contare molto meno sia in Italia che in Europa.
Ovviamente questa è una sintesi estrema per un argomento che andrebbe molto più approfondito ma che noi preferiamo lasciare a voi che attraverso l’inserimento di vostri commenti ci farete capire che cosa è secondo voi la Romagna e perché vi sentite (o meno Romagnoli).
I voti espressi su questo tema saranno considerati a favore dell’autonomia della romagna, quindi se siete favorevoli date un voto alto, se contrari un voto basso.
Eventuali commenti offensivi o volgari saranno censurati dalla nostra redazione.

Inserisci Commento

e-mail

Nome

Commento
captcha
Ricarica l'immagine
Dichiaro di accettare le informazioni sulla privacy
Data: 12/12/2008

La Romagna al governo! altro che chiacchiere....

Data: 04/12/2008

Voglio mettere anch'io il mio commento, oppure il mio pensiero, sulla Romagna autonoma, avente una propria istituzione regionale. perchè per il momento, la Romagna è soltanto un territorio molto ben distinto e chiaro e una comunità che ha circa 14 secoli di vita, una tra le "regioni" che non è una "regione" in poche parole, noi non siamo niente, perchè noi non abbiamo un ente che ci rappresenti e ci diffendi e ci tuteli, ma un territorio da essere sfruttato e colonizzato. Noi, andando avanti così, potremo soltanto sperare di andare in peggio. Perciò, romagnolo o non, che leggi questo annuncio, mettiti in contatto col M.A.R. (Movimento per l'Autonomia della Romagna) e aderisci anche tu a questo Movimento per sostenerlo e diffonderlo, per arrivare, al più presto possibile, al Referendum, per votare per la Regione Romagna. Romagna cara, un giorno avrai la tua libertà e dignità! E a te, cittadino sconosciuto, un sentito GRAZIE per aver letto questo annuncio.

Data: 25/11/2008

Riferito a questo post qui sotto in data: 19/11/2008 adesso non raccontatemi che i riminesi sono romagnoli!!!!!!marchigiani....... Perchè i riminesi li dici marchigiani? Son certo che non sai che molti marchigiani confinanti con la Romagna vorrebbero essere romagnoli a tutti gli effetti, tant'è che almeno una decina di comuni marchigiani hanno fatto formale richiesta di far parte, quando lo diverrà, della Romagna Autonoma, quindi t'invito bonariamente a rivedere le tue idee sui riminesi, quindi sui riccionesi e sui cattolichini che son molto, ma molto romagnoli. Il tuo post mi fa pensare che della Romagna e della sua storia tu ne sai ben poco.Non volermene. Buona vita.

Data: 19/11/2008

adesso non raccontatemi che i riminesi sono romagnoli!!!!!!marchigiani.......

Data: 10/10/2008

Se la Romagna fosse autonoma, vivremmo anche solo del turismo, e non dico balle, la Romagna come ricezione turistica, in tutto il mondo è seconda solo a Miami Beach. Appurare se non ci si crede. Restando legati all'Emilia invece, tutte nostre ricchezze se le godono gli emiliani. Pensate un po' che noi romagnoli non siamo nemmeno ricordati nelle previsioni de tempo; TG3 EmiliaRomagna ore 14. W la Romagna autonoma.

Data: 09/09/2008

a so incapè par la prema volta in ste sito... fata roba... a si di "bulgar" burdel forza Romagna sempar!!!!

Data: 25/07/2008

a quello che ha detto che vive a rimini da sempre. anche io vivo a rimini. non centra niente con il contesto ma da riminese a riminese ti dico se tifi rimini e hai visto che grande rimini con la lazio abbonati. se vogliamo sognare tutti insieme bisogna che piùriminesi possibili vadano a sottoscriverel'abbonamento. cosa che ho fatto anche io dall'anno scorso. ps se mi abbono (forse in gradinata) voglio vedere con i miei occhi la curva est sempre piena. per sognAre tutti insieme. ps anche adrian vuole vedere la curva piena. ne ha tutto il diritto. cmq parlando un attimo dell'argomento. per me sarebbe da dividere l'emilia dalla romagna. anche perche la romagna ne traerebbe solo vantaggi.

Data: 24/05/2008

Salve a tutti! Ho lasciato la mia Romagna da qualche anno...la mia Romagna dove sono nata e cresciuta.Ravenna. Vivo a Roma ma non ho mai ne prenderò mai, i "Natali" romani come la residenza, ne cambierò carta d'identità. Quando mi chiedono di dove sei, io rispondo " Romagna". Qui a Roma non capiscono la sacrosanta differenza, ne perchè esista un trattino tra le parole Emilia-Romagna. Quando vogliono farmi arrabbiare mi chiamo l'Emiliana...Direi che la cosa principale sta proprio nella differenza storica che ci divide, che è accentuato dal dialetto simile ma non uguale... Quindi...

Data: 30/04/2008

E' il senso più profondo di noi è qualcosa che si sente dentro, non si puo capire se non si è nati in romagna o non ci si vive. La ragione della romagna stà al dila dello scindere dall'emilia è un sentimento e un modo diessere, anche aldifuori dei confini reginali e nazionali. Alla domanda:Di dove sei? Orgigliosamente si risponde:ROMAGNOLO GAMBELLARA (RA)

Data: 18/04/2008

sono nato a Bologna ma da genitori faentini e lughesi e vivo da sempre a Rimini...sono romagnolo? penso proprio di sì! sono propenso per la Romagna autonoma ma senza provincie e senza quella miriade di comuni da poche centinaia di abitanti che non servono a nulla! niente più comuni sotto i 20.000 abitanti e niente più provincie ma solo grandi comuni e regione Romagna Autonoma!

Vai a pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13
I miti più amati
A Cesena